Le pillole

Le pillole di Dottor Marc

dottor_marc_analizzare_virus

Wannacry, Petya e NotPetya ransomware: come fare una scansione della rete per verificare se sei vulnerabile

Ce lo chiedono in tantissimi: Come posso vedere se i computer della mia rete sono vulnerabili a questi nuovi virus? Come posso fare una scansione della rete per verificare se posso essere attaccato da Wannacry?

Finalmente è arrivato il software che automatizza tutta la procedura di test e analisi delle vulnerabilità in rete.

Con questo semplice programma puoi analizzare in modo automatico tutti i PC della rete in modo da essere preventivamente al sicuro da nuovi virus che sfruttano queste vulnerabilità dei sistemi operativi, anche i più recenti!

IMPORTANTE! L’utilizzo di questo programma non ti mette al sicuro dalle minacce proveniente da questi virus. Per avere una rete sicura è necessario progettarla con attenzione e analizzare nel dettagli i tantissimi aspetti relativi alla sicurezza dei tuoi dati. Avere un sistema di salvataggio dei file funzionante, monitorato e sicuro, un ottimo antivirus ben configurato e utenti attenti e consapevoli dei rischi che corrono è la giusta base di partenza per dormire sonni tranquilli. Questo programma è solo uno dei dati test che devono essere effettuati all’interno di una rete di computer per verificarne la sicurezza.

Scansione della rete alla ricerca delle vulnerabilità utilizzate dai virus

Come funziona? Semplicissimo!

  1. Scarica questo software di analisi ed avvialo con un doppio click!
  2. Accendi TUTTI i dispositivi che hai (portatili, computer e all-in-one) ed attendi che si siano avviati completamente
  3. Clicca sul tasto SCAN
  4. Attendi la fine della scansione
  5. Verifica i risultati: Se il valore corrispondente a “Vulnerable” è uguale a Zero significa chetutti i tuoi dispositivi e computer sono aggiornati all’interno della tua rete! Complimenti!

Attenzione! Questo è uno strumento che verifica se i tuoi PC sono attaccabili oggi da un’unica tipologia di virus! Il nostro consiglio è di seguire sempre l’ABC dell’azienda sicura:

  • A come Aggiornamento: Aggiorna sempre Windows, Antivirus, Adobe Flashplayer.
  • B come Backup: Un backup automatico, controllato e remoto ti può salvare dalla perdita di dati dovuti a virus ma anche dalla cancellazione involontaria degli stessi.
  • C come Controllo: Affidati ad una azienda che propone un contratto di manutenzione continuativa e che abbia un sistema di monitoraggio giornaliero.L’80% delle aziende che ci contattano per un recupero dei dati avevano un backup, ma non stava funzionando, e nessuno lo sapeva!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!